Sapete qual è l'accessorio sposa più venduto? Il coprispalle, non solo utile, ma anche strategico e stiloso. Il trend irrinunciabile per il 2018 vede protagonista il modello a bolero, un giacchettino corto e senza bottoni che dona volume e struttura alla sposa.
Il coprispalle, se  in questi ultimi tempi in cui regnano vertiginose scollature e trasparenze, risulta l'accessorio giusto,perchè permette a ciascuna sposa di scegliere l'abito in serenità, senza la preoccupazione di essere eccessive. In chiesa verrà indossato per rendere sollenne e aulica la propria figura e durante il ricevimento potrà essere abbandonato per lasciare campo libero alla bellezza del proprio abito.

Il coprispalle va scelto rigorosamente in abbinamento al proprio abito da sposa, a seconda della stagione ci sono tessuti da preferire, in linea di massima, tulle, pizzo, chiffon e seta risultano perfetti per tutte le stagioni. Per le cerimonie invernali, si può optare per un coprispalla coprente e di un materiale più caldo, per ripararsi dal freddo in maniera fashion.

Ci sono delle regole da seguire per la scelta del coprispalla?

Sì, una su tutte è quella di preferire i contrasti - E' consigliato evitare di scegliere un coprispalle che riprenda in maniera netta la "fantasia" dell'abito. Banalmente, se avete un vestito super rifinito, decorato, merlettatto e pieno di pizzi, orientatevi verso un coprispalle semplice e liscio, magari un bel tulle. Al contrario, se il vostro abito è di raso, scivolato e senza fronzoli, osate con un bolero ricco che regali preziosità al vostro look. 
Quali sono i modelli più in voga?
-bolero: Paola D'Onofrio propone soluzioni glamour e chic per spose di tutte l'età e nella nuova collezione spiccano i boleri, preziosi alleati e fondamentali accessori per rendere chic il proprio abito. 

-coprispalle a bustino: Se il vestito è liscio, scegliere un coprispalle di pizzo, con o senza maniche. Impreziosice l'abito e lo trasforma in un istante.

-coprispalle tubolare: Comodo da indossare e funzionale. Si poggia morbidamente sulla spalle e sulla scollatura.

-coprispalle classico: E' un sempre verde, il classico velo di stoffa che si poggia là dove l'abito non arriva. E' una soluzione economica e declinata in tante varianti. 

Ci sono poi soluzioni diverse e più sofisticate, che rispondono alla stessa esigenza di coprire scollature o ripararsi dal freddo, tra le più amate ci sono le seguenti:

La stola o il tulle libero: risultano versatili grazie ai molteplici utilizzi, è un'idea intelligente perchè potete indossarla in più maniere e trasformarla a seconda del momento della cerimonia.

La cappa e la mantella: donano entrambe un tocco di classe, sono capi molto bon ton e per l'inverno possono rappresentare un bel compromesso tra lato fashion e praticità. 

Il mantello e il cappuccio: perchè rinunciare a succinte trasparenze o audaci scolli se a correrci incontro ci sono tantissime alternative cool? Il mantello per le più stilose è una soluzione che non passa di certo inosservata. Per uno stile ancor più originale, l'idea del cappuccio non è da sottovalutare, se avete un'indole ribelle o volete regalare al vostro outfit un tocco glam, osate!

Il gioiello da spalle: niente a che vedere con i coprispalle, utili a coprire le nudità, con lo shoulder necklace entra in gioco la sensualità estrema, occhio a non esagerare perchè è un accessorio che lascia senza parole, nel bene e nel male.
Siete ancora indecise sull'abito da sposa che fa per voi? 
Date un'occhiata alle tendenze sposa 2018 e restate sintonizzate sui nostri canali, perchè stiamo lavorando per voi. La nuova collezione Paola D'Onofrio Spose è quasi pronta e non vediamo l'ora di sentire il vostro parere!